mercoledì 10 dicembre 2008

Lavaggio nasale dinamico


Vista la mia gioiosità oggi scrivo un po' di più. ^_^ (ho anche imparato a fare le faccine!) ( -30 anni buttati nel cesso- commenterebbe il folle informatico)

Dato il periodo invernale che porta con se' inevitabili raffreddori, il mio non-pediatra mi ha consigliato per Leonardo il lavaggio nasale dinamico.
Questa oscura tecnica dal nome misterioso, è un vero toccasana per liberare le fosse nasali dal muco e far respirare i pargoli.
Adatto a tutte le età lo consiglio anche ai grandi.

Qui le istruzioni

3 commenti:

M di MS on 11 dicembre 2008 14:12 ha detto...

Illuminante!..comunque hai notato che hanno tagliato il fimino quando il pargolo inziiava a piangere?:))))

Gloglo on 11 dicembre 2008 22:04 ha detto...

No il filmino non l'ho visto,mi sono limitata alle istruzioni.
Del resto spararsi acqua nel naso non è propio piacevole!!!

rodonea on 12 dicembre 2008 08:40 ha detto...

Il mio pediatra mi ha addestrato a questa pratica quando il mio primogenito aveva pochi mesi... Ma niente soluzioni costose e flaconi... Si prende una bottigliona di acqua fisiologica (quella delle flebo), si riempie una siringa (la bottigliona si usa per diverse applicazioni), si immobilizza il poppante (i miei bimbi che mi sorridono mentre gli metto la mano in faccia per immobilizzarli mi fanno sentire un nazista che manda i bambini a fare la doccia) e gli si fa scorrere l'acqua nelle narici...Credo che andrò all'inferno dei buoni per questo!

 

Alchimista in libertà Copyright © 2008 Green Scrapbook Diary Designed by SimplyWP | Made free by Scrapbooking Software | Bloggerized by Ipiet Notez