martedì 17 febbraio 2009

Onore samurai


Si è dimesso nelle prime ore di questa mattina il ministro delle Finanze giapponese, Shoichi Nakagawa, finito nella bufera per essersi presentato "confuso" durante la conferenza stampa del G7 di Roma. (La Stampa)
Alcuni hanno insinuato fosse ubriaco, lui sostiene di essere rimasto stordito dai farmaci antinfluenzali (dovrebbero scriverlo nel bugiardino che non vanno assunti prima di un discorso al G7)

A me non interessa se Shoichi si è fatto un bicchierino di troppo o meno. Ammiro il suo onorevole gesto, quando tutti i giorni vedo i nostri ministri che pur di stare incollati alla poltrona usano la colla.

Forse è anche un'abile mossa per uscire con stile di scena da un momento economicamente difficile per il giappne, ma non è la prima volta che un gesto del genere accade

1 commenti:

Daddy SuperMaxiEroe on 17 febbraio 2009 10:30 ha detto...

"onore" è un parola che è stata ampiamente cancellata dalla terminlogia politica italiana. Quando anche dei pregiudicati (di qualsiasi partito) possono ergersi sedersi in parlamento ed emanare leggi, non credo di dover aggiugnere altro....
Il gesto del Samurai è un gesto di responsabilità polita e coerenza.

 

Alchimista in libertà Copyright © 2008 Green Scrapbook Diary Designed by SimplyWP | Made free by Scrapbooking Software | Bloggerized by Ipiet Notez